Le delicate operazioni di messa in sicurezza del Volto Santo relative ai primi mesi di lavoro. In questa sezione documenteremo le fasi più importanti attraverso fotografie accompagnate da brevi testi descrittivi

1

La documentazione fotografica effettuata prima del restauro mostra alcuni punti in cui sono avvenute delle cadute del colore, in alcuni casi fino a rendere visibile l’incamottatura sottostante la pellicola pittorica, ovvero una tela di lino applicata sul legno per evitare che la stesura pittorica subisse danni da possibili piccole deformazioni e assestamenti del legno nel corso del tempo.

1. Particolare del volto
1. Particolare del volto
2. Particolare delle spalle
2. Particolare delle spalle
3 . Particolare della veste
3 . Particolare della veste

2

Allestimento ponteggio nel tempietto del Volto Santo

Le prime operazioni sono state l’allestimento del cantiere con la protezione dell’altare settecentesco realizzato su disegno di Filippo Juvarra e la realizzazione di un ponteggio interno a più livelli, per permettere ai restauratori di raggiungere anche le parti più alte del manufatto.

4. Protezione dell’altare
4. Protezione dell’altare
5. Allestimento della base del ponteggio
5. Allestimento della base del ponteggio
6. Allestimento dei livelli superiori del ponteggio
6. Allestimento dei livelli superiori del ponteggio

3

Rimozione delle grate e delle lesene interne al tempietto.

Per avere maggiore spazio per le operazioni di movimentazione del crocifisso ed evitare rischi di danneggiamento agli arredi interni si è deciso di rimuovere le grate delle porte laterali e le lesene di legno dorato che le incorniciavano nella parte interna del tempietto.

7. Rimozione grata sinistra
7. Rimozione grata sinistra
8. Numerazione lesene
8. Numerazione lesene
9. Rimozione di una lesena
9. Rimozione di una lesena
10. Pulitura di una lesena
10. Pulitura di una lesena

4

Rimozione angeli e corona

Per mettere in sicurezza il crocifisso è stato opportuno rimuovere la corona gli angeli realizzati da Augusto Passaglia nel XIX secolo, che saranno successivamente restaurati.

11. Rimozione corona
11. Rimozione corona
12. Rimozione angeli
12. Rimozione angeli

5

Scansione 3d del Volto Santo

Prima di procedere alla protezione della pellicola pittorica del Volto Santo si è deciso di realizzare una completa scansione 3d del crocifisso.

13. Scansione 3d
13. Scansione 3d
14. Elaborazione dati 3d
14. Elaborazione dati 3d

6

Velinatura

Per proteggere l’opera in previsione della movimentazione è stato necessario procedere con la velinatura, ovvero l'applicazione di uno strato di pellicola protettiva sulla superficie dipinta per evitare danni e distacchi di colore nelle fasi successive.

15. Velinatura
15. Velinatura
16. Velinatura
16. Velinatura
17. Velinatura
17. Velinatura
18. Velinatura
18. Velinatura

7

Rimozione dei tessuti del baldacchino e del Fondale

Per movimentare il Volto Santo si è reso necessario rimuovere il baldacchino e il fondale ricoperto di stoffa che fa da sfondo alla scultura. Dopo la numerazione e segnatura di tutte le parti metalliche presenti sul baldacchino e sul fondale si è operata la loro rimozione, a cui è seguita quella dei tessuti successivamente soggetti a pulitura.

19. Numerazione delle parti metalliche
19. Numerazione delle parti metalliche
20. Rimozione parti metalliche
20. Rimozione parti metalliche
21. Analisi della raggiera del baldacchino
21. Analisi della raggiera del baldacchino
22. Rimozione tessuti
22. Rimozione tessuti
23. Pulitura dei tessuti
23. Pulitura dei tessuti

8

Movimentazione

Finite le operazioni preliminari per la rimozione di tutti gli ingombri nella cappella e la messa in sicurezza del crocifisso, è stata montata all’interno del tempietto una struttura dotata di due argani, utilizzati per sollevare l’opera, opportunamente imbragata con un apposito sistema. Fatto passare sopra l’altare il Volto Santo è stato calato e fatto uscire dall’apertura laterale del Tempietto; tramite un carrello ha attraversato la navata ed è stato collocato nel laboratorio di restauro allestito nel transetto.

24. sollevamento del Volto Santo
24. sollevamento del Volto Santo
25.Uscita dal Tempietto
25.Uscita dal Tempietto
26. Attraversamento della navata
26. Attraversamento della navata
27. Collocazione nel laboratorio
27. Collocazione nel laboratorio

9

Trattamento anossico

Allo scopo di inibire nel tempo eventuali attacchi futuri da parte di insetti xilofagi, la scultura è stata disinfestata tramite anossia, solo a scopo preventivo, non essendo stata oggetto di attacchi importanti. Il crocifisso è stato avvolto in un film dotato di valvole con le quali si è creata un’atmosfera protettiva immettendo l’azoto che ha sostituito progressivamente l’ossigeno.

28. Chiusura ermetica del film
28. Chiusura ermetica del film
29. Introduzione dell’azoto
29. Introduzione dell’azoto

10

Rimozione delle veline

Prima del restauro vero e proprio e della campagna diagnostica si procede alla rimozione delle veline, poste per proteggere la pittura durante le delicate fasi di movimentazione del crocifisso dal Tempietto al laboratorio di restauro allestito nel transetto della Cattedrale

30. Rimozione delle veline
30. Rimozione delle veline
31. Rimozione delle veline
31. Rimozione delle veline
32. Rimozione delle veline
32. Rimozione delle veline

11

Campagna diagnostica

Al fine di orientare al meglio il restauro sono stati coinvolti numerosi istituiti di ricerca per eseguire sul Volto Santo un’estesa campagna diagnostica, comprensiva di radiografie, datazione al C14, analisi della specie lignee e studio di campioni degli strati pittorici con individuazione dei pigmenti e analisi dei leganti.

33. Prelievi
33. Prelievi
34. Radiografie
34. Radiografie

12

Fermatura del colore

In parallelo alla campagna diagnostica, si è provveduto alla fermatura del colore e degli strati preparatori: nei punti in cui la pellicola pittorica era sollevata è stato iniettato un idoneo collante per far aderire nuovamente la policromia alla sua preparazione e quest'ultima al supporto.

35. Fermatura
35. Fermatura
36. Fermatura
36. Fermatura